Cos’è una tavoletta grafica e come funziona

Tavoletta grafica, lo strumento ideale per il disegno digitale. Tra i dispositivi più apprezzati vi sono quelli targati Wacom, l’azienda leader nel settore.

La tavoletta grafica può essere considerata un mezzo fondamentale per legarsi alle metodologie di disegno del passato. Prima dell’avvento del computer gli strumenti adoperati erano principalmente due: una matita e un foglio di carta.

Con il passare dei decenni si è assistito ad un netto cambiamento. Tutto è divenuto digitale, anche le rappresentazioni grafiche. Così i sistemi impiegati per tale scopo sono divenuti il pc e il mouse.

Però, nonostante l’avanzamento da un punto di vista tecnologico, è sorta l’esigenza di avvalersi di un dispositivo in grado di riprodurre quasi fedelmente le classiche tecniche di disegno manuali. Un prodotto che si può appunto identificare nella tavoletta grafica.

Cos’è una tavoletta grafica

La tavoletta grafica è un dispositivo elettronico che viene utilizzato da professionisti che si occupano di design, grafica 3d, modellazione, fotoritocchi. Le figure che la impiegano all’interno della propria attività lavorativa sono in prevalenza i fotografi, ma anche gli ingegneri e architetti che utilizzano programmi come Photoshop. E’ un prodotto divenuto ormai imprescindibile per lavorare al meglio, riuscendo ad ottenere un risultato ancor più definito rispetto al mouse, spesso causa di imprecisioni.

Le tavolette economiche devono essere connesse al pc per essere utilizzate (trattandosi di una periferica input) tramite il cavetto usb o col bluetooth. In questo modo ciò che viene pitturato su di essa comparirà contemporaneamente sullo schermo del computer.

Quelle più performanti non hanno bisogno di ulteriori aiuti, essendo dei dispositivi elettronici potenti e costosi quanto un computer. Sono dotate di uno schermo, le cui dimensioni possono raggiungere quelle di una piccola televisione.

L’elemento utilizzato per disegnare è la penna grafica, altresì conosciuta comunemente come pennino.

Cos’è una tavoletta grafica e quali sono le migliori

Tavoletta grafica quale scegliere

Decidere quale tavoletta grafica acquistare non è così difficile. Attualmente sono presenti vari brand sul mercato, ma su tutti è uno soltanto a prevalere.

Quello più conosciuto, per qualità e convenienza, è senza ombra di dubbio Wacom. Questo società, avente sede in Giappone, si occupa appositamente di produrre tavolette grafiche con annessi prodotti necessari all’uso, come ad esempio la già citata penna grafica.

Sono diversi i prodotti in commercio dell’azienda nipponica. Ecco le principali categorie, ognuna delle quali contenenti numerosi modelli, disponibili in grandezze variabili, dai 13,3 ai 27 pollici di diagonale, fino a 512 gb di memoria interna:

  • Intous / Intuos Pro, da collegare al pc, rappresenta l’ideale per chi vuole iniziare a prendere confidenza con questo strumento;
  • Cintiq; destinata ai professionisti chi operano nel settore;
  • Mobile studio Pro, un vero e proprio computer per chi si occupa di progettazione e design, dotato di un sistema operativo Windows.

Possiamo notare che la scelta finale si basa prevalentemente sulla disponibilità di spesa, e soprattutto se l’acquisto è finalizzato per un determinato contesto lavorativo. Oltre alla grandezza dello schermo, ideale per ottenere disegni più gratificanti, è opportuno prestare attenzione ai cosiddetti strumenti di contorno:

  • Penna, indispensabile per l’utilizzo. Sono presenti svariati modelli, ognuno con un’impugnatura diversa e tasti con funzioni personalizzate;
  • Supporto ergonomico, necessario per avere un buon grip durante il disegno;
  • Telecomando dotato di tasti programmabili, utile per accelerare il processo lavorativo.

Tag: wacom bamboo, tavoletta grafica wacom, tavolette grafiche, tavoletta grafica a cosa serve, computer grafico, penna, disegno.  

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Tech Group nasce nel concettualmente nel 2011 e imprenditorialmente nel 2013 da un’idea di Gianluca Gentile il suo fondatore.

Lo scopo era quello di creare la prima Social Web Agency non una classica agenzia web che si occupa di social ma un’aggenzia che mettesse in condivisione le proprie risorse e idee con altre agenzie mettendo anche in comunicazione diverse agenzie creando una vera e propria rete.

Post Recenti

Need to raise your site's score?

We have an ideal solution for your business marketing