Come scegliere un hosting ecommerce

Hosting ecommerce, alcuni consigli per scegliere con criterio il servizio di rete più adatto al proprio sito di vendite online.

Il commercio online è uno di quei settori che ha preso ampiamente piede negli ultimi anni, al punto da togliere un po’ di terreno a quello di stampo classico. Le esigenze dei consumatori infatti sono mutate nel corso del tempo, al punto da spingere gli addetti ai lavori ad interessarsi ad una nuova frontiera del business.

Nel periodo contemporaneo un numero crescente di utenti predilige effettuare i propri acquisti comodamente dal proprio dispositivo mobile, senza doversi recare fisicamente in un negozio. Di conseguenza i brand e gli imprenditori hanno compreso appieno le potenzialità del cosiddetto commercio elettronico, adeguando su di esso le proprie attività. La creazione di un ecommerce è quindi la scelta ideale per soddisfare l’enorme richiesta di compravendita su internet.

Hosting ecommerce

Prima di addentrarsi all’interno della tematica in essere è opportuno spiegare per bene cosa sia un hosting, magari per coloro i quali non sono pienamente ferrati in ambito informatico. Esso consiste in uno spazio della rete nel quale è alloggiato un sito internet. Già dal termine si può comprendere il significato, derivante dall’inglese to host, che significa appunto ospitare. Questo servizio assume un’ampia rilevanza per assicurare una presenza costante nell’universo online.

Ciò vale non solo per i classici siti web, utilizzati per pubblicare contenuti, ad esempio magazine o blog, ma anche per fini più ampi, come quelli rappresentati da un e-commerce, una sorta di negozio adibito alla vendita e all’acquisto di prodotti in rete.

Per un market online funzionale ed efficiente da un punto di vista remunerativo non basta realizzare una grafica accattivante, magari abbinata all’impiego di un Cms di livello. Gli obiettivi come le vendite o il raggiungimento di una miglior indicizzazione possono essere vanificati se non viene scelto un buon hosting.

Come scegliere un hosting per ecommerce

Come scegliere un hosting per ecommerce

Abbiamo osservato che non bisogna pensare solo al alla struttura del sito. Anche il luogo in cui “deve prendere dimora” ha una valenza importante. Per scegliere un hosting ecommerce è utile seguire alcune direttive che consentono di virare su quello più adatto alle proprie esigenze:

  • Backup. Una delle skills più rilevanti è quella di conservare tutte le informazioni. In caso di attacco virus o problemi di carattere tecnico può essere funzionale il data saving di tutti i dati. Sarebbe utile possedere uno spazio in cloud su cui postare i salvataggi;
  • Adattabilità. Non tutti gli hosting sono indicati per ogni situazione. A seconda delle caratteristiche del proprio sito bisogna scegliere quello più adatto. Più sono elevati il traffico dei visitatori e di occupazione della memoria maggiore sarà la necessità di munirsi di un hosting più performante;
  • Se le performance sono elevate, con annessa una ottimale struttura, verrà ancor più cimentata la presenza sul web del sito. Un buon valore di riferimento è rappresentato dall’uptime, che equivale al tempo di attività in cui il sistema rimane attivo, superiore ogni anno al 99 per cento. Così i tempi di fermo daranno pressoché tendenti allo zero;
  • Spazio. Un sito dedicato alla vendita di prodotti occupa un’estensione non indifferentemente. E’ vantaggioso sceglierne uno di ampie dimensioni, ideale quando si devono inserire ulteriori informazioni (quali nuove pagine o prodotti) o in caso di un incremento del numero di visualizzazioni;
  • Attenzione alla privacy. La sicurezza è un aspetto fondamentale. Un passo significativo è quello di visionare attentamente il contratto stipulato, in modo tale da essere a conoscenza di ciò che l’hosting offre;
  • Supporto. L’assistenza agli utenti è un’aggiunta che può far la differenza. Non sono così rari i momenti in cui diviene fondamentale interagire con esperti per risolvere una determinata questione; specialisti che trattano non solo le mansioni ordinarie, ma che siano pronti ad intervenire in caso di necessità.

Migliori hosting ecommerce

Dopo aver illustrato alcuni utili suggerimenti riguardo l’hosting ecommerce ecco alcuni spazi web dall’ottimo rapporto qualità-prezzo:

  1. Web Hosting Linux Prestashop, a poco meno di 290 euro ‘anno, con spazio web ssd, caselle email da 5 gb e traffico illimitato;
  2. Web Hosting Linux WordPress, a 139,99 euro in 12 mesi, con 5 domini di terzo livello e 10 database MySQL.

 

Tag: hosting per ecommerce, hosting for ecommerce, hosting ecommerce, ecommerce hosting, web hosting ecommerce, miglior hosting per ecommerce, hosting sito ecommerce, quale hosting per ecommerce, miglior hosting ecommerce, migliori hosting ecommerce.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

G Tech Group nasce nel concettualmente nel 2011 e imprenditorialmente nel 2013 da un’idea di Gianluca Gentile il suo fondatore.

Lo scopo era quello di creare la prima Social Web Agency non una classica agenzia web che si occupa di social ma un’aggenzia che mettesse in condivisione le proprie risorse e idee con altre agenzie mettendo anche in comunicazione diverse agenzie creando una vera e propria rete.

Post Recenti

Need to raise your site's score?

We have an ideal solution for your business marketing