Come scrivere un articolo Seo per ottenere visibilità sul web

Scrivere un articolo Seo è diventato di fondamentale importanza per posizionarsi sui motori di ricerca e ottenere quella visibilità necessaria per sfruttare al meglio le opportunità offerte dal web. Ci sono alcune regole nella stesura di un contenuto in ottica SEO che, se rispettate, ci consentono di rintracciare i bisogni degli utenti, soddisfarli e quindi scalare le posizioni sui motori di ricerca.

Una testo grammaticalmente corretto e con una sintassi semplice e pulita, nonchè una visione chiara sugli obiettivi della comunicazione e le informazioni da fornire ai nostri utenti di riferimento, è sicuramente il primo step per scrivere contenuti di qualità. Tuttavia non basta poichè il web ha delle caratteristiche specifiche di cui bisogna tener gran conto, ossia il pubblico e la modalità di fruizione dei contenuti.

Comprendere le intenzioni di ricerca dei nostri utenti ci aiuta a scegliere le keyword più adatte

La Seo si basa essenzialmente sull’ottimizzazione delle parole chiave. Google e gli altri motori di ricerca danno sempre più importanza alla pertinenza della keyword con il contenuto del testo per cui, scrivere un articolo in ottica seo, significa scegliere una parola chiave principale che, insieme ad altre keyword secondarie, espliciti il topic a cui il contenuto deve conformarsi. La keyword va posizionata nel Tag Title, nel Meta description e nel corpo del testo in modo da suggerirla ai motori di ricerca e rintracciare gli utenti interessati all’argomento di cui stiamo scrivendo. Ciò non significa però che una keyword con un alto volume di ricerca aiuti effettivamente il nostro posizionamento. Può infatti succedere che posizionarsi su parole chiave meno usate ma più specifiche aumenti il numero di conversione poichè si rintracciano utenti già convinti dell’acquisto o delle informazioni di cui hanno bisogno. Parliamo in questo caso della long tail strategy o strategia della coda lunga secondo cui è possibile intercettare in maniera molto più precisa gli intenti di ricerca degli utenti utilizzando parole chiave con un volume di ricerca inferiore e con una concorrenza più bassa. Ad esempio, se dobbiamo scrivere per un’enoteca di Roma che vende diversi tipi di vini ma ha una maggiore predisposizione per i vini rossi di qualità del Lazio, da un punto di vista della Seo, sarà meglio posizionarsi su parole chiave specifiche come “vini rossi pregiati Lazio” piuttosto che su “vini rossi” poichè avremo un’alta probabilità che l’utente che digita “vini rossi pregiati Lazio”, avendo ben chiaro cosa vuole, sia più propenso a cliccare sul nostro sito web per poi visitare personalmente l’enoteca o acquistare il prodotto online.

L’estetica della pagina cattura l’attenzione

Sul web l’attenzione degli utenti è davvero molto bassa e già da una prima veloce lettura d’insieme essi sono in grado di decidere l’utilità e la pertinenza dell’articolo rispetto alle loro intenzioni. Per questo diventa molto importante facilitare, anche a livello visivo, la fruizione dei nostri contenuti. Dividere il testo in paragrafi di modo che le informazioni risultino ordinate e usare il grassetto per categorizzarle e renderle più facilmente rintracciabili, migliorano la leggibilità dell’articolo e l’esperienza d’uso degli utenti. In ottica SEO questo significa usare correttamente gli heading tag, soprattutto l’H1 e l’H2: il primo, da usare nel titolo, è fondamentale per far conoscere l’argomento dell’articolo sia agli utenti che ai motori di ricerca; il secondo invece può essere utile per dare un titolo ai paragrafi più importanti magari inserendo le parole chiave correlate da indicizzare.

Aiutarsi con i link

Tra le regole per scrivere un articolo Seo perfetto vi è inoltre la creazione di un link building che favorisca il posizionamento della nostra pagina web sui motori di ricerca. Infatti usare link interni ed esterni ottimizzati con espressioni correlate alle parole chiave scelte, suggerisce autorevolezza e credibilità ai contenuti del nostro sito internet: i link interni aiutano gli utenti nella navigazione e migliorano la loro esperienza d’uso; i link esterni suggeriscono ulteriori pagine utili per completare la ricerca. Naturalmente il link building dev’essere coerente e mai eccessivo.

La forza delle immagini

L’ultimo aspetto da non sottovalutare è sicuramente l’utilizzo delle immagini. Abbiamo già detto come gli utenti siano molto influenzati dall’aspetto visivo dei nostri contenuti e le immagini in questo senso sono l’elemento che più attira la loro attenzione poichè valorizzano ed esplicitano uteriormente il contenuto dell’articolo. In ottica Seo ciò significa che le immagini devono essere di qualità, senza pesare troppo poichè rallenterebbero il caricamento della pagina – altro criterio per una buona indicizzazione – ed essere facilmente rintracciabili dai motori di ricerca attraverso l’uso di title e tag alt pertinenti.

Comincia subito ad esercitarti per scrivere articolo Seo e migliorare la posizione del tuo blog o sito web sui motori di ricerca. Se qualcosa non ti è chiaro scrivici i tuoi dubbi tra i commenti, saremo lieti di approfondire l’argomento.

 

 

Leave a Reply

About Me

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Recent Posts

Need to raise your site's score?

We have an ideal solution for your business marketing
Nullam eget felis

Do you want a more direct contact with our team?

Sed blandit libero volutpat sed cras ornare arcu dui. At erat pellentesque adipiscing commodo elit at.